L’alternativa al carcere? Avverrà in 96 parrocchie

Avvenire, 13 luglio 2016

La misura alternativa al carcere si svolgerà in parrocchia. Per favorire il recupero della persona, la restituzione del male commesso, la costruzione di un futuro per i detenuti che, dopo aver scontato la pena, potranno essere reinseriti nella società. Ha questo scopo il nuovo accordo tra l’arcidiocesi di Monreale e il provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria per la Sicilia, firmato ieri pomeriggio al Castello di Carini, alla presenza del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e i massimi vertici della magistratura, dell’avvocatura e dell’amministrazione delle carceri.

All’evento – organizzato dall’Ufficio per la Pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Monreale, guidato da don Angelo Inzerillo, dal Movimento cristiano lavoratori e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, presieduto da Francesco Greco – è stato affrontato il tema ‘Espiazione della pena e diritti fondamentali della persona. Una riflessione sulla situazione carceraria italiana.’. Un’occasione per sottolineare la necessità di umanizzazione della pena, denunciando sovraffollamento delle carceri e lentezza dei procedimenti penali. Da qui, l’iniziativa della diocesi normanna di mettere a disposizione le 96 parrocchie del territorio per l’accoglienza di chi deve ancora scontare residui di pena o svolgere pene alternative. «Una disponibilità che va colta come un’opportunità nell’anno del Giubileo della Misericordia», sottolinea don Angelo Inzerillo.

In particolare, l’intesa firmata da monsignor Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, e dal provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria, Gianfranco De Gesu, prevede di «promuovere azioni concordi di sensibilizzazione nei confronti della comunità locale rispetto al sostegno e al reinserimento di persone in esecuzione penale; promuovere la conoscenza e lo sviluppo di attività riparative a favore della collettività; favorire la costituzione di una rete di risorse che accolgano i soggetti ammessi a misura alternativa o ammessi alla sospensione del procedimento con messa alla prova che hanno aderito ad un progetto riparativo». Il ministro Orlando prova a dare conto dei progressi fatti: «Un carcere organizzato come è quello italiano non serve neanche a garantire la sicurezza. Costa nel bilancio tre miliardi di euro e l’Italia è il Paese con la recidiva più alta d’Europa. Oggi a fronte di 54mila detenuti abbiamo 49mila persone sottoposte a esecuzione penale esterna.

Il lavoro dei detenuti all’esterno ha abbattuto il tasso di recidiva, ma la gente ha ancora paura. Bisogna costruire un carcere che non solo punisca in ragione del reato commesso, ma commisuri la pena rispetto al percorso riabilitativo del detenuto. Noi stiamo lavorando per costruire l’accesso alle possibilità di studio e lavoro per i detenuti». Il ruolo della Chiesa è espresso dall’arcivescovo monsignor Michele Pennisi: «La Chiesa vuole contribuire alla redenzione di chi ha sbagliato infrangendo la legge, invitando alla conversione, al pentimento e a una riparazione costruttiva del male fatto. La pena dentro la prigione ha senso se, mentre afferma le esigenze della giustizia e scoraggia il crimine, serve al rinnovamento della persona, offrendo a chi ha sbagliato una possibilità di riflettere e cambiare vita, per reinserirsi a pieno titolo nella società – afferma l’arcivescovo di Monreale –. La comunità cristiana è chiamata a educare, aiutare, riabilitare, far sentire ciascuna persona degna di essere amata e di essere promossa nella vita sociale».

4. Will the backup bothersome linemen block better? Backup offensive linemen typically struggle in the preseason because offensive line play in the NFL most likely is not as good as it once was due to a reduction in practice time after the new collective bargaining agreement kenyan drake jersey. Never the less, The Chiefs may still like to see more out of their second and third team units, As gamers like Jarrod Pughsley, Daniel Munyer, Reid Fragel and Garrick Mayweather all had some issues resistant to the Seahawks, This was in run blocking, Pass blocking or with bank charges. "People say guys much at all as i am bastardized fantasy, Sud affirms. "I'm sure that people have said the same thing about a stock exchange when algorithmic trading came out. Deceitful Jameis Winston jersey. This valuable year, TWO winners will be selected each week and announced inside Falcons pregame broadcast. Carl and Mike also discussed the Falcons. Carl and Mike also described Michael Vick making his return to the Georgia Dome.. "That's how we will need to be. That's the character of the game sterling shepard jersey, Veteran qb Travis Lulay said. "(Flowing back) Jeremiah Johnson had a some nice games, And then he transpired(Rearfoot). Life is can be fun, And memorable, And satisfying. May each of yours be that having each of you as a child of mine has certainly been one of the nutrients in my life. Know that I've always loved you both with an eternal, Endless love. Right, Most of that was on your platform. But three weeks soon, He constructed three fourth quarter touchdown drives against Saskatchewan in a 40 27 Lions win while throwing for 126 yards and two scores. At the midpoint of the summer season, The Lions were coming off their worst representation of the year at home against Calgary when Jennings produced a game winning touchdown drive against Ottawa in the final two minutes, Then went back six days later and directed another game winning drive against Toronto, Which ended with Richie Leone's field goal on high quality play of the game clay matthews jersey.. Star Spangled Banner has been a ritual before American sports since World War II, As top notch leagues have made a concerted effort to associate their brand with love of country. None has done so with increased fervor than the NFL, Whose product is easily the most watched sport in America. For all those fans, Kaepernick act of defiance was more than an unwelcome intrusion of politics into their leisure time was a rejection of the us itself Alex Smith Jersey.