… e non fanno rumore

libro capretti

Il messaggio che desidero dare attraverso questo libro è che nessun essere umano è mai la    somma dei suoi errori o dei peccati che commette, ma è innanzitutto un’anima amata,    quindi, un’anima non persa e non smarrita per sempre. E’ un’anima da riconquistare, e da  non abbandonare in quanto è un’anima amata da Dio”

 

Un viaggio nelle carceri italiane viste e raccontate attraverso gli occhi di un volontario. In libreria Claudio Capretti …E non fanno rumore, Intrecci Edizioni 2015 Raccontare l’esperienza del carcere, non è mai facile. Non lo è perché, chi decide di fare volontariato in una struttura carceraria racconta quanto questa esperienza sia bellissima ma allo stesso tempo estremamente dura. Effettivamente è proprio così. Un volontario che entra dentro un carcere si confronta con chi nella vita si è perso, con chi, per un motivo o per un altro ha abbandonato un percorso che aveva intrapreso con tutte le migliori intenzioni. Poi, le conseguenze delle proprie scelte, prima o poi, in un modo o nell’altro, reclamano il saldo. Il più delle volte il saldo corrisponde alla parola carcere. Ed è in questo luogo, che, oltre alle persone che concorrono al suo percorso vi è rieducativo, anche la figura del volontario carcerario. Quest’ultimo deve avere in se la capacità di mettere a fuoco che le persone che incontra sono degli esseri umani, che hanno sicuramente fatto degli errori, ma che sono innanzi tutto delle anime da riconquistare e mai da abbandonare. Allora questa esperienza diventa bella, tanto da volerla condividere con gli altri, e Claudio Capretti, tramite questo testo, lo fa in modo estremamente sofisticato e con una sensibiltà quasi toccante. Il Rumore – La Memoria – Il Male – Le Parole – I Pensieri – Il Volto – I Sogni – Le Lacrime – Le Mani – Il Tempo – Gli Sguardi – Il Bene, sono i racconti che compongono questo testo denso di vita vissuta. Tutti elementi che l’Autore ha individuato nelle storie di coloro che ha incontrato e incontra tutt’ora durante la sua opera di volontariato. Ma ci sono anche sensazioni che ha vissuto come il rumore dei cancelli che si chiudono alle spalle di chi entra in un carcere, o delle lacrime raccolte, o dei sogni infranti da far rivivere, oppure dell’incrocio di mani che chiedono aiuto. Tutte le storie sono collegate tra di loro da un unico fattore: la Misericordia. Ben sappiamo che la misericordia è un’espressione dell’amore è un sentimento generato dalla compassione per la miseria altrui. Essa è radicata nella fedeltà di Dio che continuando a stare vicino all’uomo e rendendosi conto della sua incapacità ad essere autentico, supplisce alle carenze umane con l’atteggiamento della compassione. Ed è bello ricordare che stiamo vivendo l’anno giubilare della Misericordia, e visitare il carcerato è un’opera di misericordia. Questo testo non vuole essere un resoconto di quanto vissuto ma vuole essere una testimonianza vera e sincera di una persona che ha saputo vedere altro nelle persone con cui si incontra; è l’esperienza di una persona che ha toccato con mano che solo la Carità, ha la facoltà di cambiare il cuore delle persone. L’Autore di questo libro, liberandosi da ogni pregiudizio, che è poi alla base della nostra società, ha saputo cogliere il buono di queste persone cercando di non vedere soltanto gli sbagli che hanno fatto ma ha cercato di ascoltarli e di aiutarli a diventare persone migliori. Perché nella vita, con l’aiuto di Dio, tutto è possibile.

 

libro capretti2

4. Will the backup bothersome linemen block better? Backup offensive linemen typically struggle in the preseason because offensive line play in the NFL most likely is not as good as it once was due to a reduction in practice time after the new collective bargaining agreement kenyan drake jersey. Never the less, The Chiefs may still like to see more out of their second and third team units, As gamers like Jarrod Pughsley, Daniel Munyer, Reid Fragel and Garrick Mayweather all had some issues resistant to the Seahawks, This was in run blocking, Pass blocking or with bank charges. "People say guys much at all as i am bastardized fantasy, Sud affirms. "I'm sure that people have said the same thing about a stock exchange when algorithmic trading came out. Deceitful Jameis Winston jersey. This valuable year, TWO winners will be selected each week and announced inside Falcons pregame broadcast. Carl and Mike also discussed the Falcons. Carl and Mike also described Michael Vick making his return to the Georgia Dome.. "That's how we will need to be. That's the character of the game sterling shepard jersey, Veteran qb Travis Lulay said. "(Flowing back) Jeremiah Johnson had a some nice games, And then he transpired(Rearfoot). Life is can be fun, And memorable, And satisfying. May each of yours be that having each of you as a child of mine has certainly been one of the nutrients in my life. Know that I've always loved you both with an eternal, Endless love. Right, Most of that was on your platform. But three weeks soon, He constructed three fourth quarter touchdown drives against Saskatchewan in a 40 27 Lions win while throwing for 126 yards and two scores. At the midpoint of the summer season, The Lions were coming off their worst representation of the year at home against Calgary when Jennings produced a game winning touchdown drive against Ottawa in the final two minutes, Then went back six days later and directed another game winning drive against Toronto, Which ended with Richie Leone's field goal on high quality play of the game clay matthews jersey.. Star Spangled Banner has been a ritual before American sports since World War II, As top notch leagues have made a concerted effort to associate their brand with love of country. None has done so with increased fervor than the NFL, Whose product is easily the most watched sport in America. For all those fans, Kaepernick act of defiance was more than an unwelcome intrusion of politics into their leisure time was a rejection of the us itself Alex Smith Jersey.